Home / Assicurazione Auto / Disdetta Assicurazione Auto

Disdetta Assicurazione Auto

Negli ultimi anni grazie alle diverse modifiche introdotte passare da una compagnia assicuratrice ad un’altra è diventata una procedura molto semplice.

In questo articolo vi spiegheremo tutto sul funzionamento della disdetta assicurazione auto. In alcuni casi la disdetta non è necessaria ma bisogna capire qual’è il tipo di contratto che avevamo stipulato e osservare se è presente la clausola del tacito rinnovo o meno.

 

Disdetta Assicurazione Auto

 

La differenza sostanziale infatti è proprio in questa clausola. Le nuovi leggi in materia prevedono che tutte le polizze assicurative Rc auto stipulate tramite telefono o internet non prevedano il tacito rinnovo. Questo vuol dire che il contratto si estingue in maniera automatica allo scadere della polizza, senza che il cliente debba fare qualcosa. Le polizze senza tacito rinnovo hanno dei pro e dei contro. Tra i vantaggi vi è la comodità che il cliente non deve disturbarsi di andare a contattare la propria compagnia assicuratrice per comunicare la disdetta.

Tra i contro invece c’è il fatto che qualora il cliente dovesse decidere di non cambiare compagnia assicuratrice dovrà ricordarsi da solo di rinnovare la polizza rc auto. E’ giusto però dire che tante assicurazioni online un mese prima della scadenza avvisano tramite email, tramite sms o l’invio di materiale cartaceo che la polizza rc auto sta per scadere.

Vediamo ora come funziona il contratto assicurativo con la clausola di tacito rinnovo. Si tratta della situazione in cui l’assicurato non inviando alcuna disdetta alla propria compagnia permette che il contratto venga rinnovato in maniera automatica per un altro anno. In questo caso qualora si voglia cessare il rapporto contrattuale sarà obbligatorio effettuare la disdetta assicurazione auto. Vediamo quindi qual’è la procedura per fare correttamente la disdetta nel caso in cui vi sia nel contratto la clausola che prevede il tacito rinnovo. Almeno 15 giorni prima della scadenza della polizza sarà obbligatorio inviare alla propria compagnia assicuratrice un apposito modulo, debitamente compilato. Questo può essere inviato tramite fax, raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnato a mano.

Questa procedura è obbligatoria quando il preventivo proposto è uguale o vicino al prezzo pagato per l’anno precedente. Qualora il nuovo preventivo presenti un aumento del premio da pagare superiore al tasso di inflazione programmato dal Governo, l’assicurato ha diritto a chiudere il contratto senza un preavviso minimo, decade quindi l’obbligo di inviare la disdetta.

Ricordiamo che sia nel caso del tacito rinnovo che nel caso in cui la clausola non fosse presente la compagnia assicuratrice è obbligata per legge ad inviare al suo cliente, almeno trenta giorni prima che la sua polizza scadi, l’attestato di rischio. Qualora il cliente non dovesse riceverlo sarà necessario richiederlo inquanto è un documento indispensabile se si pensa di cambiare assicurazione. Quando si effettua il passaggio da una compagnia assicuratrice ad un’altra è necessario pagato il premio rc auto entro la data di decorrenza della polizza in corso, in modo tale da non restare senza copertura assicurativa.