Home / Assicurazione Auto / Come Risparmiare sull’Assicurazione Auto

Come Risparmiare sull’Assicurazione Auto

Accade ogni anno, la propria polizza auto sta per scadere e ci si prepara a rinnovarla. Come ogni anno, anche se non si sono commessi incidenti con colpa, i prezzi risultano abbastanza alti. Si cerca quindi la giusta compagnia assicurativa che ci spieghi come risparmiare sull’assicurazione auto. Ormai le spese di una famiglia sono diventate davvero tante ed è sempre più difficile sostenerle tutte senza indebitarsi. Il costo dell’RC Auto va a influire pesantemente sulle spese annuali che ogni famiglia deve sostenere la spesa diventa ancora più insostenibile se in famiglia si possiede più di un’automobile. Vedremo ora alcuni sistemi inutili per capire come risparmiare sulle RC Auto.

Quasi tutti sanno che è possibile pagare il premio della polizza assicurativa sia in unica soluzione annuale che semestralmente in due soluzioni. Da poco sta prendendo piede anche l’assicurazione RC Auto a rate mensili. Per risparmiare sicuramente la soluzione migliore è quella di optare per il pagamento in un’unica soluzione, ovvero pagare il prezzo della polizza RC Auto annualmente.

 

Come Risparmiare sull'Assicurazione Auto

 

Pagando semestralmente o con rate mensili solitamente si fanno pagare gli interessi che vanno a maturare, proprio come se si trattasse di un prestito personale. Alcune compagnie però, cercano di andare incontro ai clienti stanno promuovendo delle offerte commerciali che promettono il pagamento rateale del premio assicurativo a tasso zero, ossia senza pretendere nessun interesse. Ricordate quindi che per risparmiare sulla polizza assicurativa il primo consiglio è quello di effettuare il pagamento annuale in un’unica soluzione ma se la compagnia assicurativa che avete scelto offre la possibilità di pagare il premio in più rate a tasso zero potrebbe essere una valida opzione da prendere in considerazione. Pagare ratealmente a tasso zero non comporterà un risparmio ma potrebbe permettere al cliente di evitare di privarsi di una somma abbastanza consistente tutta in un colpo.

Di sicuro uno dei metodi migliori per risparmiare sulle assicurazioni è quello di richiedere il maggior numero di preventivi presso le diverse compagnie assicurative. Non sarà necessario recarsi fisicamente in ogni agenzia, con le moderne tecnologie è possibile utilizzare Internet e i vari siti dedicati al settore assicurativo e calcolare con pochi clic un preventivo su misura. Calcolare un preventivo per la propria assicurazione RC Auto o RC Auto e del tutto gratuito e non prevede nessun obbligo all’acquisto. Si deve assicurare il proprio veicolo può quindi calcolare il preventivo on-line inserendo i propri dati personali e i dati del veicolo e valutare tra le varie offerte commerciali proposte se ve ne è una che soddisfi le proprie esigenze. Solitamente effettuando dei preventivi on-line si riescono ad ottenere delle valide offerte abbastanza vantaggiose in quanto le compagnie assicurative operando su Internet riescono a ridurre i costi di gestione che puntualmente andrebbero ricadere sul cliente.

Ma le idee per risparmiare sui costi assicurativi non sono ancora terminate. Esiste una clausola che consente all’assicurato di risparmiare e non poco. Si chiama clausola guida esperta. Si tratta di una clausola che assicura il veicolo solo se questo è guidato da una persona che possiede la patente da più di tre anni e da più di 26 anni. Questa clausola generalmente prevede tali parametri ma non è escluso che alcune compagnie possano cambiare a proprio piacimento i valori di riferimento. Ogni volta che si fa un preventivo quindi sarà necessario controllare per bene l’età anagrafica e gli anni di patente necessari per usufruire di questa clausola. Utilizzando tale clausola nel proprio contratto assicurativo si va risparmiare anche più del 20% sul prezzo della polizza.

La clausola della guida esperta può essere ancora più specifica se nel contratto assicurativo vengono indicate tutte le persone che possono qui dare il veicolo. Se si procede attivando questa pratica, l’autovettura risulterà assicurata solo se alla guida sarà presente una delle persone citate nel contratto. Il veicolo quindi non potrà essere guidato da persone diverse da quelle segnate, altrimenti sarà ritenuto senza copertura assicurativa e in caso di sinistro stradale l’assicurazione potrebbe non pagare oppure potrebbe pagare ma poi rivalersi sull’assicurato.

Ultimamente sono sempre di più le compagnie assicurative che promettono forti risparmi a coloro che decidono di installare sulla propria autovettura la scatola nera. In realtà si tratta di un GPS in grado di calcolare in caso di sinistro dov’era l’autovettura è la velocità di andatura della stessa. Tali informazioni in caso di incidente stradale possono essere utilizzati dalla compagnia assicurativa sia vantaggio che a svantaggio del cliente. Insomma, si tratta di una sorta di controllo che le compagnie assicurative vogliono applicare ai veicoli assicurati in modo da ridurre notevolmente i rischi delle frodi assicurative.