Home / Assicurazione Auto / Aumenti Rc Auto previsti a causa dell’Accorpamento delle Province

Aumenti Rc Auto previsti a causa dell’Accorpamento delle Province

Il Governo Monti ha voluto l’accorpamento delle Province. Diverse sono state le proteste in quasi tutte le città Italiane che si accorperanno con una città limitrofa.

Sicuramente queste unioni porteranno a diverse novità ma quella che al momento ci riguarda maggiormente è quella delle polizze rc auto. L’accorpamento delle province porterà a degli aumenti?

 

Aumenti Rc Auto previsti a causa dell’Accorpamento delle Province

 

In alcune province sono previsti degli aumenti e secondo una statistica saranno colpiti almeno 1,5 milioni di cittadini italiani. Quello che potrebbe influire sull’aumento delle polizze rc auto è l’imposta provinciale. E’ probabile che la vostra provincia venga accorpata con un’altra che ha delle tariffe più costose e di conseguenza a causa dell’accorpamento si potrebbero avere maggiorazioni anche sostanziose.

Al momento vi sono solo ipotesi e quello che non tranquillizza nessuno è il fatto che probabilmente tra le diverse aliquote sarà utilizzata quella più alta. Se sarà applicato questo metodo saranno pochissimi i comuni che riusciranno a risparmiare qualcosa, saranno previsti quindi aumenti per tutti. Un ulteriore metodo di valutazione potrebbe essere quello di non eseguire correzioni.

Ossia le assicurazioni potrebbero non tenere conto dell’accorpamento delle province e continuare ad utilizzare quelle che sono le aliquote attuali basandosi sul CAP di residenza. Purtroppo quindi al momento siamo pieni di ma e se.

Si parla solo di proposte e per il momento nulla è stato ancora deciso. Quello che si spera è che l’accorpamento delle Province non sia un’ulteriore scusa buona per aumentare i premi delle polizze che nel nostro Paese sono sempre più alte e sembrano essere diventate ormai un bene di lusso.