Home / Assicurazione Auto / Aumentano le Assicurazioni e Diminuiscono gli Assicurati

Aumentano le Assicurazioni e Diminuiscono gli Assicurati

Aumenti spropositati, rincari esagerati. Questi sono i dati allarmanti che possiamo vedere se analizziamo i costi delle polizze assicurative rc auto di oggi e del 1994.

Nel giro di pochi anni gli aumenti arrivano a toccare il 245%. Adusbef e Federconsumatori ne stanno discutendo già da alcuni giorni. Il nostro Paese attualmente vive una situazione particolare e non permette a tutti di condurre una vita agiata.

 

auto-senza-assicurazione-300x206

 

Da qui ad arrivare a trovare gente che non possiede una polizza assicurativa per la propria auto il passo è davvero breve. Non ci si può quindi meravigliare più di tanto se ci si imbatte in un sinistro stradale ed uno dei conducenti è sprovvisto di assicurazione. Questo comporta gravissimi problemi per tutte le parti coinvolte nell’incidente.

Secondo altre statistiche infatti sono sempre più le auto che circolano sul territorio italiano e risultano sprovviste della copertura assicurativa. Ancora secondo le associazioni dei consumatori la spesa annua del costo di una polizza assicurativa influisce in media sul 6,5% del reddito del contraente.

Il problema degli aumenti spropositati si fa sentire ancora maggiormente nel sud Italia. Questo è causato dall’alto numero delle frodi assicurative che ogni anno vengono effettuate ai danni delle compagnie. La cosa più preoccupante è che in tutta Europa vi sono stati degli aumenti negli ultimi anni, ma l’Italia è uno degli Stati che più ha sentito questi rialzi.

Le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori fanno infine sapere che se lo Stato Italiano non dovesse intervenire le cose potrebbero peggiorare ancora ed i costi dell’ rca in automatico continueranno ad aumentare. Di conseguenza saranno sempre di più le persone che non assicureranno i propri veicoli e il rischio di fare un incidente con persone sprovviste di assicurazione sarà sempre maggiore.