Home / Altre Assicurazioni / Assicurare la Propria Casa

Assicurare la Propria Casa

Il mercato assicurativo è talmente vasto che è praticamente possibile assicurare qualsiasi cosa. Una delle cose a cui gli italiani tengono di più, oggetti materiali parlando, è sicuramente la propria casa.

Se si ha la fortuna di possedere una casa di proprietà, una villa o un piccolo appartamento è possibile che la si voglia tutelare. Esistono tre principali categorie di assicurazioni per quello che riguarda la casa e sono la polizza imprevisti e riparazioni, la polizza furto e la polizza incendio.

 

Assicurare la Propria Casa

 

Cerchiamo di capire ora cos’è che distingue una polizza assicurativa per la casa da un’altra. Iniziamo dall’assicurazione casa imprevisti e riparazioni. Come fa già intuire il nome è una polizza che ti permette di recuperare i soldi spesi per le riparazioni che tavolta si sostengono nel proprio appartamento. E’ una polizza che copre piccoli danni come il vetro della finestra che si rompe ma anche danni ben più consistenti come l’impianto elettrico che va in tilt o addirittura si fulmina. In questo caso per poter avere il risarcimento dei danni subiti è necessario inviare alla compagnia assicuratrice tutta la documentazione che attesta tutti i danni materiali subiti.

Passiamo ora alla polizza furto. Si tratta di un’assicurazione molto complessa il cui costo potrebbe essere anche abbastanza alto, dipende tutto da cosa si vuole assicurare. In teoria la polizza risarcisce il cliente di tutti gli oggetti presenti in casa che vengono rubati. E’ necessario però prestare attenzione, per alcuni oggetti dal valore importante potrebbe essere necessario sottoscrivere un’ulteriore polizza assicurativa specifica. Se volete risparmiare sappiate che la presenza di un antifurto in casa fa decisamente abbassare il prezzo del premio.

L’ultimo tipo di assicurazione per la casa che abbiamo accennato è la polizza incendio. Tale pacchetto permette al cliente di ottenere il rimborso dei danni subiti da un incendio. Alcune polizze permettono di ottenere dei risarcimenti anche dai danni causati da alcuni fenomeni naturali come ad esempio un terremoto o da un’eruzione vulcanica. Per poter essere tutelati in caso di incendio dovuto da una fuoriuscita di gas o da un problema del proprio impianto elettrico potrebbe essere necessario sottoscrivere oltre al normale contratto delle clausole aggiuntive. Il risarcimento avviene solo dopo lo svolgimento delle indagini da parte degli organi competenti.

Come sempre è necessario prestare attenzione a tutte le clausole presenti nel contratto inquanto il funzionamento delle polizze appena presentato è del tutto generico. Ogni compagnia assicuratrice ha il suo piano di rimborso ed è pertanto opportuno fare diversi preventivi affinchè venga effettuata la scelta migliore per le proprie esigenze.