Home / Assicurazione Moto / Anche il quad va assicurato

Anche il quad va assicurato

Anche il quad va assicurato. Si tratta di un veicolo a motore e pertanto, seconda la legge italiana, deve essere assicurato proprio come se fosse un’automobile o un motociclo. In inglese viene chiamato All Terrain Veichle in quanto si tratta di un veicolo che riesce a camminare su un pò tutte le strade ma il nome quad deriva dal termine Quadricycle che sta appunto per quadriciclo.

Questi veicoli sono molto utilizzati soprattutto dai più giovani e da tutti coloro che amano l’avventura, si possono percorrere anche le strade più impervie perchè consentono di adattarsi ad ogni tipo di terreno.

Ma torniamo al punto principale, cioè al nocciolo della questione: l’assicurazione del quad.

 

Anche il quad va assicurato

 

Quanto costa? Come funziona?

Ricordiamo ancora una volta che stiamo parlando di un veicolo a motore e pertanto l’assicurazione funziona come per tutti gli altri veicoli. Tanto per capirci meglio, assicurare un quad significa stipulare una polizza Rca, ovvero una polizza che tutela economicamente il conducente nel caso in cui si effettuasse un sinistro con colpa.

I costi variano in base a differenti fattori ma è essenziale ricordare che la differenza principale viene affrontata con la scelta della compagnia assicuratrice. A parità degli altri fattori che determinano il costo della polizza assicurativa infatti la scelta della giusta compagnia permetterà al proprietario del veicolo di risparmiare diversi euro, in alcuni casi anche molti.

Tra i fattori che influiscono sul prezzo della polizza quadriciclo troviamo: la provincia di residenza del contraente, il sesso e l’età anagrafica del contraente, il massimale della polizza rca e come già detto le offerte commerciali della compagnia assicuratrice.

Proprio come avviene per le auto è possibile effettuare un contratto assicurativo aggiungendo delle clausole. Vi è ad esempio la clausola di guida esclusiva che consente di risparmiare. Se si optasse per questa clausola il quad dovrà poi essere guidato esclusivamente dal contraente. Nel caso in cui il quad fosse coinvolto in un sinistro stradale e l’autista fosse un soggetto diverso da quello indicato nella guida esclusiva l’assicurazione scegliere di non rimborsare i danni causati, proprio come se il veicolo fosse scoperto da copertura assicurativa.

Ci sentiamo doverosi di consigliare questa clausola solo e soltanto a coloro che sono sicuri di essere gli unici conducenti del proprio quad. Alcune compagnie assicurative propongono anche una lista conducenti, cioè una lista di nomi di persone che possono guidare con tranquillità il veicolo con la regolare copertura Rca. Il prezzo però potrebbe essere maggiore della classica clausola di guida esclusiva. Valutate quindi con attenzione se usufruire di tale vantaggio o meno, in base alle proprie esigenze.

Polizza Quad Meno Cara, come trovarla?

Alcuni definiscono il mondo delle assicurazioni una vera e propria giungla. Per fortuna però il mondo del web ci viene incontro e ci consente di stipulare diversi preventivi direttamente online e di valutare la scelta più conveniente in base alle proprie esigenze. Non esitate a richiedere i vostri preventivi presso le diverse compagnie d’assicurazione, solo valutando le diverse alternative e le varie proposte commerciali sarà realmente possibile risparmiare.